giovedì 30 settembre 2010

... fairy tattoos!

Fairy tattoos...

Altra illustrazione per il pregetto fanzine ("bambini & grottesco")! ;)

"Il teatro della vita"

Si tratta di un'illustrazione ad acquarelli che ho realizzato per il progetto fanzine di quest'anno ("bambini & grottesco")...


Musica & Fumetto!





Progetto rivolto al mercato americano...





"Woof! Un melòpunk"

Le tecniche di colorazione che ho utilizzato nel seguente fumetto sono: prima una base ad acquarelli, in seguito sono state aggiunte ombre e luci digitalmente...






BILLY ROCKS


Tutto ebbe inizio 2000 anni prima di Cristo, in un’isola al largo del pacifico, quando i vampiri erano mostri che di umano avevano ben poco, i Nosferatu. Due fratelli, Majid e Asiya, avevano il compito di custodire un libro, chiamato la Chiave. A tradirli fu proprio uno di loro: Sameck; la razza umana non era degna di vivere e calpestare la terra in cui era nato. Tramando nell’ombra cercò segretamente la Chiave, che avrebbe spalancato le porte dell’inferno sulla terra. Si fece possedere da 5 demoni per riuscire nel suo piano e ad ognuno promise un pezzo della sua anima. Uccisa Asiya, viene fermato in tempo da Majid ed il suo corpo sigillato assieme ai suoi demoni. Accadde però un imprevisto: il sigillo si indebolì; precisamente ogni 200 anni, una particolare eclissi permise alla volontà di Sameck di liberare due demoni: Asmodeus e Dantalian. Quest’ultimo si incarnò in un bambino di soli 7 anni: Bill; nato e cresciuto in una famiglia disagiata: da quando suo padre l’ha lasciata andandosene di casa, sua madre si è data alla droga incolpandolo di tutto, ha un fratello malato ed uno è morto in guerra. Dantalian, possedendolo, si è servito dei suoi stessi ricordi, ed influenzando la sua fragile mente ha preso le sembianze del fratello morto, Neal; la madre esasperata lo porta da uno psichiatra, sino a quando, convinto dalle sue tesi, il fratello non torna più.
A 20 anni se ne va di casa e forma una rock band assieme a Jack e Igor, la famiglia che non ha mai avuto. All’apice del successo Jack, il bassista, muore inspiegabilmente; Bill, distrutto dal dolore, abbandona definitivamente la musica e si da all’alcool. A distanza di pochi giorni viene trasformato in vampiro contro la sua volontà; Marius l’ha reso immortale quando lui desiderava una sola cosa dalla vita: morire. La forza del demone cresce improvvisamente; diventa sempre più forte, premendo per uscire e quando ci riesce lo trasforma in una bestia assetata di sangue con il solo scopo di uccidere. A fornirgli il siero per sopprimere quella forza è Doppia W, il capo di una congrega di vampiri, in cambio di alcuni favori. Nel frattempo doppia W è alla ricerca della Chiave; vuole rinascere sotto spoglie mortali, ma per farlo gli serve il contenuto del libro. Marius, che in realtà è Majid, scoperto ciò che stava cercando lo condanna, all’unanimità del consiglio degli anziani.
Bill, nel frattempo, scopre di aver ucciso Jack e prima ancora sua madre sotto l’influenza del demone, quando Marius gli racconta di Sameck. Tutto ciò che si era “costruito” crolla in un attimo; la sua personalità vacilla, si indebolisce, sino a farsi sovrastare dallo spirito di Dantalian, che ora possiede le redini del suo corpo.
Quando gli anziani si rendono conto di aver fatto la cosa sbagliata, condannando a morte Doppia W, è ormai troppo tardi; un altro vampiro, Luc Mc Slave, assieme al suo esercito, venuto a sapere della morte del suo nemico grazie ad un infiltrato, attacca la congrega, che in assenza di doppia W crolla in un attimo; gli anziani, sopraffatti dalla maggioranza numerica, vengono in parte sconfitti dal fuoco e costretti a ritirarsi.
È l’alba di un’era che non vedrà mai la luce del sole; la civiltà retrocede al tempo in cui gli uomini si spacciavano per dei e pretendevano sacrifici umani. Ora Luc Mc Slave è un Dio sulla terra, un dio fra gli uomini…




BILLY ROCKS... lo studio dei personaggi

BILL
Nome in codice: Bill
Nome vero : William Drake
Nome d’arte: Billy Rox
Statura: 178
Capelli: biondo cenere
Occhi: azzurri
Segni particolari: tatuaggio tribale sulla schiena
Storia: italo-americano, nasce a Firenze negli anni cinquanta, è il terzo di tre fratelli all’interno di una famiglia poco stabile, spezzata da tragici eventi che hanno segnato la sua infanzia e per sempre la sua vita. A soli vent’anni si fa strada nel mondo della musica; a 21, deciso a sfondare, mette insieme una band composta da un basso, Jack, e una batteria, Igor; solo in seguito firmerà sotto “Billy Rox”. La fortunata rock band ha subito successo, grazie alle parole di Bill e all’affiatamento del gruppo, la sua prima vera famiglia; finalmente ha tutto ciò che ha sempre desiderato: la fama, i soldi, le donne, il sesso, l’alcool, la droga, nemmeno l’amore dei fan sembra bastagli mai. A 28 anni, mentre la sua carriera sembra aver raggiunto il suo apice, Jack, il bassista, muore inspiegabilmente e solo a distanza di pochi giorni scompare anche Bill: di lui verranno rinvenute solo alcune tracce di sangue sul retro di un night club a Dallas (usa).
Oggi è uno dei pochi vampiri a godere della fiducia di Doppia W, anche suo capo; Bill svolge per lui alcune mansioni, in cambio doppia W gli rende il favore; inoltre viene e va quando gli pare, non ama essere avvicinato da nessuno e lavora esclusivamente da solo.
Carattere: ha una maschera per ogni occasione; antepone il sorriso al dolore, nasconde paura e frustrazione dietro l’indifferenza, rabbia e freddezza diventano armi da usare contro chi tenta di avvicinarsi a lui. Tuttavia sa essere buono e comprensivo e se ti trovi in difficoltà non pensare che possa voltarti le spalle, una promessa va mantenuta sempre e comunque; non parla mai della sua vita privata o di dove passi il tempo quando è lontano dalla congrega.
Curiosità:
-Detesta essere chiamato Billy o William
-Ha seppellito la chitarra elettrica là dove c’è la sua tomba
 
DOPPIA W
Nome in codice: doppia W
Nome vero: ?
Nome d
Statura: 182
arte: Wander WasserCapelli: castano scuro
Occhi: ambrati
Segni particolari: segni tatuati su entrambi i fianchi
Storia: doppia W nasce in un piccolo villaggio in Romania, a ridosso dei Carpazi, a cavallo fra il IX e il X secolo; nello stesso secolo entra a far parte di una congrega, all’epoca retta da Atef il saggio, uno fra gli ultimi Nosferatu rimasti, in parole povere: un anziano.
Ora è il capo di quella congrega; trasformatasi a poco a poco in un’organizzazione vera e propria, nel periodo in cui tutte le altre avevano fatto il loro tempo e i vampiri, anche i più anziani, ritirati nella solitudine, limitandosi ad ascoltare un mondo ormai troppo grande anche per loro. Fu così per tutte le congreghe: con il passare dei secoli e lo sviluppo crescente della società le leggi radicatesi nelle menti di quei vampiri fanatici, si paralizzarono di fronte ad un nuovo modo di vedere le cose, un nuovo credo… solo uno fra i tanti ebbe la forza di opporsi al sistema: ciò avvenne nella Venezia Rinascimentale, quando doppia W era il discepolo e allievo di Atef; ben presto convinse gli altri ad unirsi a lui, ad insorgere contro colui che era stato il loro capo, che nulla poté contro il fuoco delle torce. Da allora guidò la congrega verso un nuovo inizio, basato sulla bellezza e il piacere della vita, pur salvaguardando le vecchie leggi che vigono tuttora. Ora, nonostante i diverbi passati, collabora con i Sette o Anziani per mantenere quel sottile equilibrio che c’è fra gli esseri umani e quelli sovrannaturali, facendo cacciare gli stessi se necessario, coloro che non sono degni del Dono Tenebroso.
Le missioni consistono per lo più nella cattura di esseri sovrannaturali, al fine di esperimenti scientifici, preclusi a coloro che portano a termine il compito, e oggetti mistici da tutto il mondo.
Ora Doppia W ha finalmente trovato la chiave che vedrà realizzati i suoi sogni, tuttavia pare che manchino alcuni tasselli al fine di completare il puzzle; nel frattempo viene intralciato da Luc MC Slave, nemico che lo costringerà a deviare momentaneamente strada…
Carattere: adora vivere nello sfarzo; oltre ad essere colto ed altezzoso (adora guardare gli altri con sufficienza) è estremamente elegante, nel linguaggio oltre che nel portamento. Essere calmo e controllato è ciò che gli riesce meglio, anche nelle situazioni di maggiore tensione; ha uno sguardo impenetrabile: non puoi mai sapere a cosa sta pensando, può sorriderti un attimo prima di condannarti a morte. La sua forza consiste nella capacità di farsi rispettare, è nato per essere un leader.
Curiosità:
-ha una passione per l’arte in genere

altri personaggi...




God Of Porn: tutti i protagonisti






... God Of Porn

Tutto ha inizio con un flash back: il protagonista ha 13 anni e la madre giace ai suoi piedi in un lago di sangue...



God of Porn

“God of Porn” è una storia drammatica che parla della vita di un attore porno gay che diventa in breve tempo una star del piccolo schermo; nonostante la fama è un ragazzo schivo; fuori dal set è molto riservato e stranamente non è particolarmente interessato ai soldi.
In parallelo alla sua vita di porno attore, viene mostrata la vita di un ragazzo semplice come tanti, che frequenta le superiori; in classe non è qualcuno che spicca, più che altro dorme sui banchi e si fa i fatti suoi, stando bene attento a non svestirsi durante educazione fisica (anche perché ha un tatuaggio riconducibile alla sua vita di porno attore). Inoltre, a scuola, ha un amico con una passione segreta per "lui", il porno attore; difatti in classe se ne parla molto perciò sta bene attento a non esporsi.
Un giorno, come se nulla fosse, incontra un uomo al supermercato che si mette a parlare tranquillamente con lui, a questo punto il protagonista, spinto da dubbi e paure che nemmeno lui sa spiegarsi, sente di averlo già visto da qualche parte, magari su qualche giornale. Ha così inizio la sua ricerca, sino a quando non gli capita sotto mano la vecchia notizia dello scandalo…